Misura 9.1 PSR "Costituzione di associazioni e organizzazioni di produttori"

15 Ottobre 2017 ore 00:00 in Bandi

Domande entro il 15 Ottobre 2017

Il sostegno nell’ambito della presente misura intende favorire la costituzione di organizzazioni di produttori (OP) nei settori agricoli e forestale, quali attori di un reale processo di concentrazione dell’offerta che consentono agli agricoltori di affrontare congiuntamente le sfide del mercato e dirafforzare la loro presenza, anche sui mercati locali. Si tratta di un modello organizzativo che fornisce un decisivo contributo al miglioramento delle condizioni di competitività di molte filiere agroalimentari regionali.

La Misura contribuisce alla focus area 3A) Migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agro- alimentare attraverso i regimi di qualità, la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori e le organizzazioni interprofessionali.

La Misura risponde al fabbisogno 4.2.9 “Promuovere l’organizzazione e l’innovazione delle filiere e la gestione dei rischi aziendali” in quanto le organizzazioni di produttori rappresentano uno strumento efficace e valido per governare il mercato, tutelare il reddito delle imprese agricole, garantire prodotti rispettosi dell’ambiente e sicuri per il consumatore.

La Misura contribuisce inoltre al raggiungimento degli obiettivi trasversali dello sviluppo rurale (innovazione, ambiente e cambiamenti climatici).

 DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando ammontano a € 5.000.000,00

 MODALITA’ DI FINANZIAMENTO

Il contributo è erogato in rate annuali, sulla base di un piano aziendale, sotto forma di aiuto forfettario annuale decrescente, per un periodo che non supera i cinque anni successivi alla data di

riconoscimento dell’organizzazione di produttori, secondo quanto definito all'art. 27 (3) del Reg. (UE) 1305/2013.

Se il riconoscimento è avvenuto negli anni precedenti la presentazione della domanda, e comunque dopo il 1.01.2014, il beneficiario avrà diritto solo al pagamento delle annualità rimanenti che decorrono dalla presentazione della domanda di aiuto, e che si concludono in ogni caso entro il quinquennio successivo all’anno di riconoscimento.

 INTENSITA’ E MASSIMALI DI FINANZIAMENTO

Il sostegno non può superare il 10% della produzione commercializzata durante i primi cinque anni successivi al riconoscimento ed è decrescente. L’aiuto è concesso sotto forma di rimborso forfettario e non può superare l’importo annuo di € 100.000,00. Verrà adottata la seguente progressività decrescente:

1° anno: 10%

2° anno: 8%

3° anno: 6%

4° anno: 4%

5° anno: 2%

Il sostegno è pertanto calcolato applicando le predette percentuali al valore della produzione annuale commercializzata dall’organizzazione dei produttori, nell’anno di riferimento e nel rispetto delle normative specifiche di settore.

 

REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ

A) Beneficiari

Beneficiari del sostegno pubblico sono le organizzazioni di produttori, che abbiano i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda di aiuto:

a) riconoscimento della qualifica di organizzazionedi produttori da parte dell’Amministrazione regionale a partire dal 1.1.2014 o domanda di riconoscimento in corso di istruttoria: in questo caso

l’ammissibilità definitiva e conseguente concessione del sostegno avverrà previa conclusione positiva dell’iter di riconoscimento;

b) rispetto dei parametri previsti dalla Raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE

del 6 maggio 2003 per le PMI (o Allegato 1 al Regolamento comunitario n. 800/2008);

c) le organizzazioni di produttori non devono essere originate dalla fusione di OP già esistenti.

Powered by:bizConsulting