(3) VERTENZA ARAS-APA, TANDEDDU (COPAGRI): STOP A LEGAME CON AIA; GESTIONE FONDI NON TRASPARENTE

13 Marzo 2018 ore 08:00

(3) VERTENZA ARAS-APA, TANDEDDU (COPAGRI): STOP A LEGAME CON AIA; GESTIONE FONDI NON TRASPARENTE

(CHB) - Cagliari, 09 mar 2018 - "Vogliamo recidere il legame con l'Aia perch=C3© abbiamo bisogno di un organo autonomo controllato e gestito dalla regione, dagli allevatori e dalle organizzazioni agricole=E2?=9D. Lo dice Pietro Tandeddu, direttore regionale di Copagri, intervenendo alla conferenza stampa unitaria con Confagricoltura e la Cia, per denunciare la necessita' di interventi per risolvere la vertenza dei lavoratori Aras e delle Apa sarde e del sistema dell'assistenza in zootecnia. Sul tavolo la richiesta di un incontro urgente con la Regione (gli assessori dell'Agricoltura, del Bilancio e degli Affari generali) perch=C3© =E2?=9Cnon e' accettabile l'assenza di un confronto con le organizzazioni agricole=E2?=9D, dice.

TUTELA LAVORATORI E SERVIZI A IMPRESE. Per Tandeddu =E2?=9Cva bene risolvere il problema dei lavoratori e la tutela dei posti di lavoro ma chiediamo vengano tutelati i servizi alle imprese agricole - sottolinea - da tempo chiediamo agli assessori competenti di rivedere il sistema dei servizi per gli allevatori e soprattutto le strutture che si occupano di questo.

'COMMISSARIAMENTI POCO CHIARI'. Sotto la lente di Copagri la gestione dei commissariamenti effettuati dall'Aia. =E2?=9CIn modo poco chiaro hanno commissariato le Apa non rispettando le norme statutarie - spiega - abbiamo anche mandato una lettera all'Aia per farci spiegare come siano avvenuti ma non ci rispondono=E2?=9D. Per Tandeddu =E2?=9Cnon di poco conto la modifica allo Statuto Aras da parte dei commissari appena dopo il loro insediamento - dice - tutto senza che fossimo stati informati e coinvolti. Gli allevatori sono di tutte le sigle regionali Coldiretti, Cia, Copagri e Confagricoltura e non solo di qualcuno=E2?=9D. precisa.

GESTIONE FONDI. Anche Tandeddu chiede di prestare attenzione all'utilizzo dei fondi che la Regione stanzia per l'Ara e le Apa. "I 17 milioni di fondi regionali che vengono trasferiti sono gestiti da loro ma sono pubblici - sottolinea - in in piu' queste strutture privatistiche li gestiscono unilaterale senza avere all'interno una struttura democratica. Abbiamo gia' segnalato i buchi su alcune Apa come in quella di Sassari dove si parla di un milione di euro che difficilmente mettera' la Regione - conclude Tandeddu - perch=C3© hanno spostato il conto corrente Aras in una banca di Ravenna? Questo ci autorizza a pensare male=E2?=9D. (CHARTABIANCA) mpig =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting