DAZI, ALLARME OCSE: STIMA AGROPRODUZIONE -20%; GIANSANTI (CONFAGRI): PERICOLO PROTEZIONISMO

6 Luglio 2018 ore 07:59

DAZI, ALLARME OCSE: STIMA AGROPRODUZIONE -20%; GIANSANTI (CONFAGRI): PERICOLO PROTEZIONISMO

(CHB) - Roma, 04 lug 2018 - =E2?=9CAnche l'Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) e la FAO hanno lanciato l'allarme sul crescente protezionismo nel commercio mondiale di derrate agricole=E2?=9D. Lo sottolinea il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, dopo la pubblicazione del rapporto delle due Organizzazioni internazionali dedicato alle prospettive dell'agricoltura nel periodo 2018-2027.

"GUERRA" USA CINA IMMINENTE. =E2?=9CA giorni =E2?" ha proseguito Giansanti =E2?" potrebbe iniziare una vera e propria guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. L'allarme dell'Ocse e della FAO assume quindi un maggiore rilievo, visto che nel rapporto si sottolinea che il commercio delle commodities agricole gioca un ruolo fondamentale per assicurare la sicurezza alimentare=E2?=9D.
Secondo le previsioni contenute nel rapporto, la produzione agricola potrebbe aumentare del 20 per cento nel prossimo decennio, grazie al miglioramento dei processi produttivi e alla diffusione delle tecnologie. =E2?=9CE' un'indicazione importante =E2?" ha concluso il presidente di Confagricoltura =E2?" perch=C3© come ricordato dall'Ocse e dalla FAO le fiammate dei prezzi agricoli negli anni 2007 e 2008 provocarono, a causa dell'aumento del costo dell'alimentazione, tensioni sociali e manifestazioni di piazza=E2?=9D. (CHARTABIANCA) red =C2© Riproduzione riservata
Powered by:bizConsulting