EMBARGO RUSSIA, STOCCAGGIO E AIUTI LATTE/BURRO: ECCO LA PROPOSTA UE

2 Settembre 2014 ore 08:00

EMBARGO RUSSIA, STOCCAGGIO E AIUTI LATTE/BURRO: ECCO LA PROPOSTA UE

(CHB) - Bruxelles, 01 set 2014 - In attesa di definire quelle per i formaggi, l'Ue ha presentato la proposta di regolamento che determina le condizioni dello stoccaggio privato di burro e latte scremato in polvere. L'entrata in stock privato vale dalla data di entrata in vigore (terzo giorno successivo alla data di pubblicazione sulla Gazzetta Ue) fino al 31 dicembre 2014. Il periodo di stoccaggio va da un minimo di 90 giorni a un massimo di 210.
Per quanto riguarda gli aiuti, per il latte scremato in polvere (Smp): 8.86 ?/tonns per i costi fissi di stoccaggio; 0.16 ?/tonns/die di stoccaggio contrattuale.
Per il burro: 18.93 ?/tonns per i costi fissi di stoccaggio; 0.28 ?/tonns/die di stoccaggio contrattuale. I livelli di aiuto per il burro sono leggermente maggiori rispetto all'ultimo programma obbligatorio del 2013 (14.88 e 0.25), fa sapere Assocaseari. Gli Stati membri dovranno notificare ogni settimana le entrate e ogni mese l e quantità in ammasso.
La proposta di regolamento può ancora subire modifiche e verrà sottoposta a votazione domani, 2 settembre. (CHARTABIANCA) red




agricoltura
Powered by:bizConsulting