RPT (2) CONSORZIO BONIFICA OR, SANNA (CONFAGRI): RISOLVERE DEBITI POI ELEZIONI, REGIONE CHIARISCA

12 Maggio 2018 ore 08:00

RPT (2) CONSORZIO BONIFICA OR, SANNA (CONFAGRI): RISOLVERE DEBITI POI ELEZIONI, REGIONE CHIARISCA

RPT (titolo e testo corretti) (CHB) - Oristano, 10 mag 2018 - =E2?=9CLa sostituzione del commissario del Consorzio di Bonifica dell'Oristanese e' l'ultima cosa della quale si sente il bisogno. L'inizio della campagna irrigua, la cronica carenza di liquidita' e la necessita' di chiudere la condizione debitoria del Consorzio non consentono alcuna speculazione di sorta=E2?=9D. Lo dice al notiziario Chartabianca Corrado Sanna, ex presidente di Confagricoltura Oristano e attuale componente del direttivo , intervenendo sull'interpellanza presentata dal consigliere regionale dei Riformatori Attilio Dedoni che, tra le altre cose, chiedeva proprio la rimozione del commissario a seguito della bocciatura del bilancio di previsione del Consorzio.

PRIMA RISOLVERE DEBITO, POI ELEZIONI. Secondo il presidente uscente di Confagri Oristano =E2?=9Csarebbe piu' sensato, una volta risolto il problema del debito, traghettare il Consorzio a elezioni per riportare il mondo agricolo alla guida dell'ente per ritornare a una normale gestione come prevede la legge =E2?" aggiunge - dispiace che in un momento cosi delicato per il proseguo dell'azione di risanamento di un ente cosi strategico per l'intero nostro territorio non ci sia un atteggiamento di reale e concreta collaborazione da parte di tutti soggetti istituzionali=E2?=9D.

BOCCIATURA BILANCIO. Secondo Sanna =E2?=9Csi parla della sopravvivenza di migliaia di imprese agricole che non pu=C3² essere messa a repentaglio, soprattutto dopo che Confagricoltura Oristano ha denunciato per anni il rischio default del Consorzio e atteso l'iniziativa che finalmente e' stata intrapresa =E2?" aggiunge - pare ancora piu' anomalo che venga giustificata l'interpretazione di quegli uffici della Regione che oggi bocciano l'operazione di trasparenza e veridicita' del bilancio, che a sua volta ha portato a galla il vero livello di indebitamento dell=E2?=99ente =E2?" continua - quegli stessi uffici regionali che invece nel passato hanno approvato i bilanci con attivi inesistenti costringendo ora le aziende agricole a farsi carico di livelli di indebitamento considerevoli maturati in quasi 15 anni di commissariamenti regionali=E2?=9D.

INCONTRI PUBBLICI. =E2?=9CGli incontri pubblici a spese del Consorzio ai quali il consigliere regionale Dedoni fa cenno sono stati chiesti al Commissario proprio dalla nostra associazione di categoria =E2?" ricorda Sanna - su ripetute sollecitazioni dei nostri associati nonch=C3© utenti consortili perch=C3© venisse riportata in termini di massima trasparenza la presentazione del bilancio sociale dell'ente e il lavoro di risanamento che sta comportando un grosso sacrificio di recupero a carico delle aziende con l'emissione di cartelle esattoriali aggiuntive che necessitavano di essere illustrate con dovizia di particolari per garantire il massimo della chiarezza=E2?=9D.

PROGETTO SINIS. =E2?=9CConfagricoltura Oristano ha accolto con favore la scelta effettuata dalla Giunta regionale e non dal commissario, sulla base di una decina di progetti cantierabili presentati dal Consorzio di Bonifica, di finanziare il progetto dell'estensione dell'irrigazione nel Sinis ritenuta strategica ed essenziale =E2?" continua il componente del direttivo Confagri =E2?" l'area e' gia' destinata alla coltivazione intensiva di ortive particolarmente apprezzate dai mercati i cui fabbisogni irrigui sono finora stati soddisfatti solo dall'emungimento dei numerosi pozzi, determinando una pericolosa risalita del cuneo salino e quindi il rischio di gravi danni ecologici =E2?" spiega Sanna - non e' da escludere inoltre, ad avvalorare la bonta' dell'intervento, che il know-how posseduto dalle aziende che gravitano nell'area consente un veloce ammortamento dell'investimento pubblico, proprio per la capacita' possedute nell'utilizzo del fattore tecnico che gli verra' messo ha disposizione=E2?=9D.
Il progetto, sottolinea Confagricoltura Oristano, prevede di irrigare circa di 2 mila ettari per un costo stimato di circa 30 milioni di euro. =E2?=9CDato che il finanziamento regionale e' di circa 4 milioni di euro si procedera' per lotti funzionali =E2?" continua Sanna - il primo lotto sara' quello piu' vicino al punto di approvvigionamento dell'acqua e cio=C3=A8 il torrino di Paule Grecchi. Per cui, in attesa di ulteriori finanziamenti, le aziende interessate all'irrigazione saranno senza alcun privilegio le diverse aziende comprese nel primo lotto, piccole o grandi che siano =E2?" conclude Sanna - per quanto riguarda la possibilita' di presentare domanda irrigua da parte dell'utente moroso con il versamento del 25% del debito, questo fatto deve essere considerato come un'agevolazione, fermo restando il dovere della presentazione dell'istanza da parte dell'utente della rateizzazione del debito residuo=E2?=9D. (CHARTABIANCA) mpig =C2© Riproduzione riservata agricoltura
Powered by:bizConsulting