Confagricoltura, con Cia e Copagri, scrive all'assessore Caria

21 Novembre 2017 in Attività Federazione Regionale

Ecco il testo della lettera

Egregio Assessore,

la delibera n. 61/11 del 15.11.2016 ha stabilito che a partire dal 2017, i programmi annuali per i controlli funzionali e tenuta dei libri genealogici saranno elaborati dalle agenzie agricole, in accordo con le associazioni di categoria.

Ad oggi le associazioni di categoria non sono mai state consultate in merito.

Si chiede pertanto un incontro per discutere dei programmi annuali e per conoscere lo stato dell’arte del programma di miglioramento genetico della pecora sarda (Migliovigensar) che coinvolge 80 allevatori iscritti al Libro Genealogico. In particolare sarebbe interessante condividere i risultati degli studi sulla selezione in termini di miglioramento della produzione di latte, non solo quantitativi ma anche qualitativi, di resistenza della pecora sarda a patologie come la Visna Maedi, di nuove tecniche si selezione genetica e di riproduzione artificiale.

Powered by:bizConsulting