Preoccupazione del mondo zootecnico sul silenzio su Apa e Ara

12 Giugno 2018 in Comunicati Stampa

Necessario un incontro con l’assessore dell’Agricoltura


 

A distanza di mesi dalla crisi Apa - Ara il mondo allevatoriale sardo non ha nessuna certezza di come verranno svolte le attività di supporto e assistenza necessarie per le imprese zootecniche.

E’ sempre maggiore la preoccupazione che venga meno lo svolgimento dell’attività di assistenza tecnica, la gestione dei libri genealogici e dei registri anagrafici, l’implementazione della banca dati nazionale zootecnica, la certificazione della Misura del PSR relativa al Benessere animale e tutte quelle attività volte al mantenimento e miglioramento genetico del patrimonio zootecnico sardo.

Abbiamo detto e ribadito più volte che l’Ara deve rimanere in Sardegna, anche alla luce delle risorse investite dalla Regione. Anche su questo tema è calato un silenzio che ci preoccupa non poco.

Si rende, pertanto, necessario un incontro con l’assessore dell’Agricoltura affinché ci faccia sapere con chiarezza quale sarà il destino degli allevatori sardi e dell’Ara. Se, come detto in più occasioni e come noi auspichiamo, verrà davvero mantenuto e gestito in Sardegna un patrimonio di eccellenza di cui la Regione davvero non si può privare.

Powered by:bizConsulting