Corsi Iap, riapertura termini adesione

18 Dicembre 2017 in Formazione

Domande entro il 5 gennaio 2018

Si comunica che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande per la partecipazione ai corsi di formazione professionale gratuiti finalizzati al conseguimento della qualifica di Imprenditore Agricolo Professionale (Iap).
Per aderire all'iniziativa gli interessati devono inviare la manifestazione di interesse entro il 5 gennaio 2018, secondo condizioni e modalità indicate nell'avviso pubblicato nella pagina web disponibile nel portale principale della Regione Sardegna.
I corsi saranno gestiti dai  Centri Polifunzionali Lavoro e Formazione, afferenti al servizio Attività Territoriali, e verranno realizzati nelle sedi territoriali richieste fra le seguenti: Cagliari, Carbonia, San Gavino, Oristano, Nuoro, Tonara, Lanusei, Sassari e Olbia.
I potenziali destinatari sono imprenditori agricoli che si trovino in una delle seguenti condizioni, elencate econdo l’ordine di priorità che sarà seguito per l’eventuale ammissione ai corsi:
- essere in graduatoria per la misura 112 del Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013 senza essere in possesso del requisito di professionalità richiesto;
- essere iscritto come imprenditore agricolo all’albo I.A.P. sotto condizione per mancanza del requisito della formazione;
-aver presentato domanda per la misura 6 - sottomisura 6.1- Pacchetto giovani del PSR 2014-2020.

Il riconoscimento della qualifica di I.A.P., è infatti subordinato al possesso dei seguenti requisiti:
1. essere in possesso di conoscenze e competenze professionali adeguate;
2. dedicare alle attività agricole, direttamente o in qualità di socio di società, almeno il 50% (25% nelle zone svantaggiate e montane) del proprio tempo di lavoro complessivo;
3. ricavare dalle attività agricole almeno il 50% (25% nelle zone svantaggiate e montane) del proprio reddito globale da lavoro.

I corsi, della durata di 180 ore, sono finalizzati all’acquisizione delle conoscenze e competenze professionali di cui al punto 1, ai sensi dell’art. 5 del Regolamento (CE) n. 1257/1999.

Sono esclusi gli imprenditori agricoli già in possesso dei requisiti che soddisfano quanto indicato al punto 1:
- diploma di laurea in scienze agrarie, scienze forestali, medicina veterinaria, scienza delle produzione animali o scienza delle tecnologie alimentari, ovvero diploma universitario per le medesime aree professionali, ovvero diploma di istituto tecnico agrario o di istituto professionale a indirizzo agrario, o titoli equiparati;
-  svolgimento di attività lavorativa in campo agricolo come lavoratore subordinato o autonomo per un periodo di tre anni – anche non continuativi (artt. 2094 e 2222 del c.c.).

Gli interessati possono aderire compilando e inviando la scheda di manifestazione di interesse, allegato “A” con allegata la fotocopia di un documento di identità in corso di validità, sino al 05/01/2018, al seguente indirizzodi posta elettronica certificata (PEC): lav.coord.lavoro.formazione@pec.regione.sardegna.it.

Ciascun utente potrà indicare nella manifestazione di interesse la località preferita come sede di corso fra quelle indicate.
I
corsi verranno attivati ne
lle
divers
e
sedi
sulla base delle richieste pervenute
, al raggiungimento del numero
minimo di quindici manifestazioni di interesse per corso, in base alle disponibilità finanziarie destinate a tal
fine
.
L’avvio dei corsi
sarà re
so noto
tramite comunicato che verrà pubblicato sul sito della Regione Sardegna.
Per il perfezionamento dell’iscrizione g
li
utenti saranno preventivamente
contattati
secondo l’ordine di arrivo
delle manifestazioni di interesse per la sede richiesta
oppure, se non disponibile, per quella più vicina al
luogo di residenza.
Agli utenti residenti in luogo divers
o
dalle sede di svolgimento del corso verrà riconosciuto un rimborso
sp
ese viaggio calcolato in
base ai parametri indicati nel V
ademecum per l’o
peratore 4.0 approvato con det.
1290/DG del 15/01/2014
.
La manifestazione di interesse non costituisce
in ogni caso un
vincolo per l’attivazione dei corsi da parte
dell’Amministrazione Regionale.
Riferimenti normativi sul riconoscimento della qualifica d
i Imprenditore Agricolo Professionale (I.A.P):
delibera n. 23/1 del 16/04/2008
;
decreto
Assessorato dell’Agricoltura
n. 1102/Dec A/32 del 09/05/2008 (allegato 1)
;
decreto
Assessorato dell’Agricoltura
n. 144/Dec A16 del 14/02/2014

Powered by:bizConsulting