Banca Monte dei Paschi di Siena e Confagricoltura

23 Giugno 2016 in Politiche agricole

Partnership per lo sviluppo e la crescita delle imprese agricole

Banca Monte dei Paschi di Siena e Confagricoltura hanno siglato un accordo nazionale di collaborazione con l’obiettivo di supportare le esigenze creditizie e finanziarie delle imprese agricole.
 
Con questa iniziativa Banca Monte dei Paschi di Siena e Confagricoltura puntano insieme a favorire il miglioramento dell’efficienza e della competitività delle imprese agricole, supportandole negli investimenti e nella loro attività di sviluppo e crescita.
 
Nel dettaglio, la Banca ha previsto un’offerta ampia e strutturata per rispondere ai bisogni di finanziamenti a breve termine, in vista di programmi di investimento connessi al ciclo produttivo, con particolare attenzione alle anticipazioni PAC del 2016, ma anche a lungo termine soprattutto per l’accompagnamento delle domande delle imprese sui piani di sviluppo rurale.
 
“L’agricoltura - ha sottolineato il presidente di Confagricoltura Mario Guidi - certamente vive condizionata da molteplici fattori limitanti legati al territorio, ma anche da limiti di tipo strutturale, che hanno spesso portato molte imprese agricole in una situazione di quasi marginalità e di scarsa capacità di autosviluppo. In un tale contesto il credito in generale ed il suo sistema di intermediari creditizi, che operano sul territorio, hanno una funzione importante soprattutto nell’ambito di un settore caratterizzato da limitate possibilità di finanziamento”.
 
“La possibilità – ha aggiunto Guidi - per un imprenditore di poter contare sulla partnership della propria organizzazione e di un importante Istituto bancario fortemente radicato sul territorio e con una storia consolidata di accompagnamento al settore agricolo significa avere maggiori garanzie per il superamento di situazioni contingenti collegate alle problematicità di trovare delle risposte in termini di finanziamenti”.
 
“Il nostro istituto – ha evidenziato Giovanni Bazzini, responsabile del comparto agroalimentare, direzione Corporate e Investment banking di Banca MPS – rivolge da sempre una particolare attenzione al ruolo delle organizzazioni di categoria che sempre più si fanno interpreti delle esigenze del settore e risultano importanti interlocutori della Banca”.
 
“L’intesa recentemente raggiunta con Confagricoltura – ha commentato Maurizio Pecora, responsabile Servizio Pricing e Convenzioni di Banca Monte dei Paschi di Siena - rappresenta un importante strumento per lo sviluppo ed il sostegno alle aziende agricole; soprattutto in questo  momento di difficoltà economica. Presentarsi sul mercato con un gamma completa di finanziamenti dedicati al settore agrario costituisce un chiaro segnale di fiducia e sostegno nei confronti degli imprenditori agricoli che, grazie alla capillare presenza sul territorio, svolgono una importante funzione di presidio dello sviluppo economico e di salvaguardia dell’ecosistema, oltre a rappresentare un veicolo culturale del legame tra prodotti e territorio. Banca Monte dei Paschi di Siena fin dalle sue origini ha nell’agricoltura e nelle imprese del territorio due riferimenti fondamentali. Non possiamo che guardare con attenzione alle esigenze di chi investe, crea lavoro e ricchezza in un settore a grande valore aggiunto e così importante per la bilancia commerciale italiana”.
 
“L’accordo - ha concluso Pecora -  rende disponibile una gamma completa di servizi bancari e soluzioni di finanziamento, con l’obiettivo di sostenere le diverse esigenze di business delle aziende agricole, che potranno beneficiare anche della capacità consulenziale del personale della nostra banca, sempre attento alle caratteristiche e specificità di ogni singola idea imprenditoriale”.

Powered by:bizConsulting