Confagricoltura e le altre OO.PP.AA. scrivono a Pigliaru e Falchi

15 Marzo 2016 in Politiche agricole

Sulla situazione pagamenti PAC: Domanda UNICA e PSR.
Di seguito il testo della lettera.

Egr. Presidente, Egr. Assessore

La situazione delle aziende agricole sarde è ormai arrivata allo di stallo; riceviamo quotidianamente centinaia di chiamate da imprese sull’orlo della disperazione perché ormai da anni non ricevono i sussidi necessari per poter continuare l’attività agricola.

Questa attesa, che per centinaia di aziende ormai somma anche domande di contributo degli anni precedenti a quello passato, è diventata ormai insostenibile per le imprese agricole sarde.

Per quando riguarda la domanda unica e i pagamenti PSR chiediamo un Vostro autorevole intervento presso il Ministero dell’Agricoltura e presso AGEA perché si sblocchino in modo immediato i pagamenti attesi da tempo. Non troviamo alcuna giustificazione plausibile ai ritardi lamentati se non il mal funzionamento della pubblica amministrazione.

Chiediamo inoltre che in relazione alla situazione delle istruttorie pendenti presso ARGEA, l’Agenzia Regionale per l’erogazione in Sardegna, dove non risultano ancora istruite oltre l’80% delle domande di agroambiente e di indennità compensativa 2015, possiate intervenire  presso tale Ente, ristabilendo i regolari tempi di istruttoria che consentano alle aziende di ricevere i premi comunitari del 2015 nel più breve tempo possibile e che tutti i pagamenti possano essere effettuati nello stesso anno in cui vengono inoltrate le domande.

Le scriventi Organizzazioni confidano in un Vostro autorevole e risolutivo intervento,  ma annunciano nello stesso tempo uno stato di mobilitazione in caso di mancate soluzioni alle vertenze citate.

Powered by:bizConsulting