Crediti d’imposta per l’innovazione, reti d’impresa, e-commerce -agroalimentare

24 Febbraio 2016 in Politiche agricole

Le domande devono essere presentate dal 20 febbraio al 29 febbraio dell’anno successivo a quello di realizzazione degli investimenti

Sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 48 del 27 febbraio 2015 i decreti interministeriali relativi al credito d’imposta per l’e-commerce di prodotti agroalimentari, della pesca e dell’acquacoltura e per le nuove reti d’impresa di produzione alimentare.

Diventano, dunque, operativi due importanti strumenti di innovazione d’impresa, attuativi del provvedimento “Campolibero” e disciplinati con decreti dei Ministeri delle Politiche agricole e dello Sviluppo economico del 13 gennaio 2015, per la concessione di credito d’imposta al 40% per investimenti fino 50 mila euro per l’avvio e lo sviluppo del commercio elettronico, e fino a 400 mila euro per gli investimenti compresi per la costituzione delle reti d’impresa e per l’innovazione.

Le domande per il riconoscimento del credito d’imposta devono essere presentate dal 20 febbraio al 29 febbraio dell’anno successivo a quello di realizzazione degli investimenti al Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali.

Powered by:bizConsulting