Giunta di Confagricoltura ad Alghero

27 Giugno 2018 in Politiche agricole

Le problematiche del settore vitivinicolo nell'incontro con l'azienda "Sella&Mosca". Soddisfazione per la nota della Commissione UE sull'OCM Vino

La giunta di Confagricoltura, riunita oggi ad Alghero in Sardegna sotto la presidenza di Massimiliano Giansanti, si è conclusa con una visita alle Tenute “Sella & Mosca”, storica azienda vinicola, nata più di un secolo fa in questa magnifica terra; oggi, con oltre 500 ettari vitati, è una delle più grandi d’Europa. Qui si  producono  i famosi vini del territorio: Vermentino di Gallura, Carignano del Sulcis, Cannonau, Alghero.
 
Ad accogliere i dirigenti di Confagricoltura, accolti in Sardegna dalla vicepresidente Elisabetta Falchi, il direttore dell’azienda, Antonio Posadinu, e Vittorio Sella, uno degli eredi dei fondatori, che è stato presidente di Confagricoltura Sassari per oltre dieci anni.
 
Numerosi i temi affrontati nel corso dell’incontro. In particolare è stata espressa soddisfazione per la nota della Commissione Ue che consente agli operatori del settore di  proseguire le azioni promozionali dell’OCM vino già in essere in un paese Terzo fino al 2020/2021.  Risultato raggiunto grazie all’azione che Confagricoltura ha portato avanti con i colleghi europei contro un provvedimento che avrebbe limitato fortemente il successo e l’ambito di azione dei progetti presentati dalle imprese. È stata quindi espressa la necessità di emanare al più presto anche il bando nazionale per dare avvio alla nuova annualità progettuale.


Powered by:bizConsulting