Il Copa-Cogeca invia una lettera alla Commissione europea e agli Stati membri

9 Maggio 2014 in Politiche agricole

Propone alcune azioni a sostegno dei produttori di latte dell'UE

Il Copa-Cogeca ha inviato una lettera al Commissario Cioloş e agli Stati membri per sollecitare un intervento della Commissione europea volto a ridurre la pressione sui produttori di latte dell'UE nell'ultimo anno delle quote e a consentire loro di cogliere le crescenti opportunità di mercato.
È necessario che le somme ricavate dal superprelievo restino nel settore per favorire il suo ulteriore sviluppo.
Inoltre, bisogna discutere di come affrontare il possibile aumento della volatilità dei prezzi una volta che le quote latte saranno eliminate nel 2015. Tali richieste precedono la pubblicazione, nel mese di giugno, della relazione della Commissione europea.
Il presidente del gruppo di lavoro "Latte e prodotti lattiero-caseari" del Copa-Cogeca, Mansel Raymond, ha dichiarato: "La domanda di prodotti lattiero-caseari è in aumento, soprattutto nei paesi in via di sviluppo e nelle economie emergenti come la Cina e l'India, in cui l'OCSE-FAO prevede un incremento del consumo di prodotti lattiero-caseari del 30% circa entro il 2021”.
“I produttori di latte devono essere in grado di avvalersi di queste opportunità e aver fiducia in un futuro economicamente sostenibile per il settore".
I produttori lattiero-caseari stanno cercando di rispondere a questo aumento della domanda mondiale, ma purtroppo sono penalizzati. Le finanze delle aziende lattiero-casearie si stanno appena riprendendo dall'ultimo grave crollo dei prezzi.
Pertanto, il Copa-Cogeca chiede che il superprelievo 2014/2015 sia ridestinato al settore. Bisogna mantenere questi soldi nel settore. Per allentare la pressione, sarebbe utile anche un adattamento del coefficiente di correzione del tenore di grassi sulla base della relazione di giugno. In aggiunta, il possibile futuro aumento della volatilità dei prezzi deve indurci a discutere di come affrontarlo in un'ottica di mercato. Questo il contenuto di una posizione sugli sviluppi del settore lattiero-caseario approvata dal Copa-Cogeca questa settimana.

Powered by:bizConsulting