Inflazione

5 Febbraio 2014 in Politiche agricole

"Aumentano i prezzi della verdura anche per le avversità meteorologiche"

A gennaio, rispetto a dicembre, i prezzi dei beni alimentari non lavorati sono cresciuti dello 0,8%, più dell’ indice generale che si attesta a +0,2%. Lo sottolinea Confagricoltura commentando i dati provvisori dell’Istat sull’inflazione relativi a gennaio.
 
In particolare, sono aumentati soprattutto i prezzi di ortaggi e verdura (+4,2%), in flessione, tuttavia, dell’1,2% su base annua; calano, invece, quelli della frutta: -0,4% rispetto a dicembre e -2,2% rispetto a gennaio 2013. Gli aumenti in larga parte sono determinati da fattori stagionali. Ad avviso di Confagricoltura pesano anche le perduranti avversità atmosferiche, che portano ad una riduzione di raccolti e ad aumenti dei costi.
 
“È difficile far quadrare i conti aziendali – conclude l’Organizzazione degli imprenditori agricoli – ancor più quando alle criticità generali del settore agricolo si sommano quelle dovute al maltempo”.

Powered by:bizConsulting