Latte: presentata la proposta di relazione al PE

11 Marzo 2015 in Politiche agricole

La relazione sarà presentata in comagri il 23 marzo, per essere vota a maggio

In preparazione alla fine del sistema delle quote latte il Parlamento europeo intende rilanciare la discussione sulla necessità di trovare strumenti che consentanto di combattere la volatilità del mercato lattiero-caseario, rispondendo tempestivamente alle crisi.
Il relatore della comagri, l’onorevole inglese Nicholson (PPE), nella sua proposta, affronta diversi temi: dall’applicazione solo parziale del pacchetto latte, all’importanza delle organizzazioni di produttori, fino agli squilibri della catena alimentare ed alla necessaria trasparenza,  sia all’interno della catena alimentare che a livello di mercati, con un necessario miglioramento del ruolo dell’osservatorio europeo del mercato lattiero-caseario.
Riflessioni interessanti riguardano la gestione del rischio. Secondo Nicholson le misure attualmente esistenti, quali l’intervento e l’ammasso privato, non riescono a rispondere efficacemente alla volatilità ed alle crisi. E chiede alla Commissione europea di rendere questi “safety net” più realistici e rispondenti alle reali necessità, pensando anche ad adattarli ai costi di produzione ed ai cambiamenti dei mercati.
Anche il mercato dei futures, a detta del relatore, potrebbe aiutare a rispondere alle sfide.
Per quanto riguarda gli aspetti che inducono all’ottimismo, il relatore sottolinea il grande potenziale del mercato globale: la richiesta di prodotti lattiero-caseari è prevista in aumento costante nei prossimi anni, ed i negoziati bilaterali, TTIP in testa, possono rappresentare un interesse strategico fondamentale.
La relazione sarà presentata in comagri il 23 marzo, per essere vota a maggio (scadenza emendamenti il 30 marzo).

Powered by:bizConsulting