Legge di stabilità

30 Gennaio 2018 in Politiche agricole

DIVIETO DI PAGAMENTO DELLA RETRIBUZIONE IN CONTANTI

A decorrere dal 1° luglio 2018, i datori di lavoro privati (compresi dunque i datori di lavoro agricolo) dovranno obbligatoriamente corrispondere le retribuzioni ai propri dipendenti in modo tracciabile, attraverso bonifico, assegno o altro strumento di pagamento elettronico. Non potrà dunque più essere utilizzato il denaro contante per pagare i lavoratori. Il nuovo obbligo - che rientra tra le misure per il contrasto al lavoro sommerso - riguarda tutti i rapporti di lavoro del settore privato, compresi quelli instaurati nel settore agricolo. 

Powered by:bizConsulting