Legge di Stabilità, Agrinsieme incontra i parlamentari del Pd: "Impegno e azioni per il settore

8 Ottobre 2015 in Politiche agricole

Una delegazione di Agrinsieme, ha incontrato oggi i gruppi del Partito democratico di Camera e Senato in previsione della prossima discussione sulla manovra finanziaria. Al centro l’ipotesi di abolizione di Irap e Imu agricola


Continuano gli incontri di Agrinsieme con i parlamentari “agricoli” di maggioranza e opposizione per mantenere alta l’attenzione sul settore primario e i suoi bisogni in vista della prossima discussione sulla legge di Stabilità.
 
Oggi il presidente della Cia e coordinatore nazionale di Agrinsieme Dino Scanavino ha incontrato, in due momenti successivi, il gruppo dei deputati e dei senatori del Partito Democratico impegnati nelle rispettive Commissioni Agricoltura. All’incontro ha partecipato lo stesso Luca Sani, presidente della Commissione Agricoltura della Camera. Mentre ad accompagnare Scanavino, con la delegazione di Agrinsieme, c’era anche il presidente di Alleanza delle cooperative agroalimentari Giorgio Mercuri.
 
Gli incontri si inquadrano nel quadro delle iniziative che Agrinsieme promuove nei confronti del Parlamento per manifestare interrogativi, valutazioni e preoccupazioni sulla prossima legge di Stabilità, la cui presentazione è attesa per il 15 ottobre.
 
Un confronto, sottolinea Scanavino, “che è rivolto a consolidare il massimo della consapevolezza sulla crisi agricola in atto, in particolare per alcuni settori come la zootecnia e il lattiero-caseario, e a suscitare il consenso attivo del Parlamento verso un comparto che certo non rifiuta di fare la propria parte a sostegno della ripresa del Paese, ma che chiede contestualmente provvedimenti organici, selettivi, adesivi alle diverse realtà e attenti all’insieme delle opportunità ed esperienze che il mondo agricolo presenta”.  
 
Più in dettaglio, nel corso dell’incontro, è stato affrontato il tema dell’abolizione dell’Irap e dell’Imu agricola, che ha visto impegnata Agrinsieme nel sollecitare più volte al Parlamento l’iniquità del tributo, e più in generale è stata evidenziata l’esigenza di stabilizzare la fiscalità in agricoltura e di razionalizzare l’insieme della spesa agricola per servizi e le relative funzionalità ed efficienza.
 
I gruppi del Pd di Camera e Senato hanno corrisposto alle sollecitazioni ricevute prendendo atto del merito presentato e prospettando iniziative conseguenti.

Powered by:bizConsulting