Lunedì 2 luglio Agrinsieme incontrerà i Parlamentari sardi

29 Giugno 2018 in Politiche agricole

Per un confronto aperto sulla situazione dell’agricoltura sarda

Lunedì 2 luglio alle ore 10.30 Agrinsieme Sardegna incontrerà i parlamentari sardiper un confronto aperto sulla situazione dell’agricoltura sarda e sulle numerose e importanti  problematiche che investono il sistema agroalimentare sardo e che devono trovare soluzione anche attraverso decisioni del Parlamento  e del Governo nazionale.

L’intento è quello di costruire, nel rispetto del ruolo specifico di ciascuno, una collaborazione costruttiva volta al  miglioramento delle condizioni economiche e sociali degli agricoltori e allevatori sardi.


Agrinsieme è il coordinamento che rappresenta le aziende delle Organizzazioni Professionali Agricole (Cia, Confagricoltura e Copagri), insieme alle imprese delle Centrali della Cooperazione (AGCI Agrital, Fedagri Confcooperative e Legacoop agroalimentare).

Agrinsieme è un nuovo modello di rappresentanza, innovativo rispetto all’usuale frammentazione della rappresentanza degli interessi del mondo agricolo. Il coordinamento costituisce quindi un valore aggiunto rispetto a quanto le Organizzazioni hanno realizzato e continueranno a realizzare autonomamente.

Agrinsieme, rappresenta in Italia oltre il 35% del valore dell’agroalimentare; in Sardegna il 40% del mondo agricolo con una forte diffusione di strumenti di collaborazione tra imprese agricole e tra queste e i diversi soggetti della filiera agroalimentare (agroindustria e distribuzione).

Il coordinamento di Agrinsieme unifica le strategie e si propone come interlocutore nei confronti della politica e delle istituzioni regionali nazionali e comunitarie.

Le priorità dell’azione di Agrinsieme:

·           Indicare strategie di sviluppo economico agricolo ed agroalimentare, valorizzando le risorse imprenditoriali del settore;

·           Definire politiche che garantiscano redditività alle imprese e alle cooperative agricole, proiettandole verso il mercato dell’intero comparto agroalimentare.

Tra i punti forti, le politiche di rafforzamento dell’impresa, in modo da favorire l’aggregazione di strutture economiche fortemente orientate al mercato, rilanciare la ricerca e le politiche di supporto al trasferimento dell’innovazione, sostenere il ricambio generazionale, definire strumenti per il credito.  

Altri importanti obiettivi di Agrinsieme:

·           Semplificazione burocratica;

·           Politiche di corretta gestione delle risorse naturali e salvaguardia del paesaggio agrario

·           Sviluppo delle “agroenergie rinnovabili” (biomasse), della “chimica verde

 

I nostri numeri in Sardegna


22.676 Aziende agricole associate                                                     

2.741  dipendenti delle aziende agricole                  

344.000 ettari la superficie agricola sarda

16.600 Fascicoli aziendali 

405 Aziende con titoli

1.500 numero di titoli

46.500 Valore titoli

179 cooperative agroalimentari

20.250 soci produttori

2.100 addetti

465 milioni di euro complessivi di fatturato

Powered by:bizConsulting