Misure di sostegno per il settore ortofrutticolo

16 Ottobre 2014 in Politiche agricole

Rettifica istruzioni operative

Si comunica che Agea (organismo pagatore), con circolare n. 30 del 14 ottobre, ha provveduto a rettificare le istruzioni operative in merito alle misure di sostegno eccezionale a carattere temporaneo per i produttori di alcuni ortofrutticoli in seguito al divieto di importazione imposto dalla Repubblica Federale Russa sui prodotti ortofrutticoli provenienti dai paesi dell'Unione europea, La rettifica, in particolare, riguarda la parte relativa alle operazioni di mancata raccolta e raccolta prima della maturazione effettuate da produttori in proprio. Ricordiamo che l’aiuto verrà concesso alle organizzazioni di produttori e ai produttori che non appartengono a tali organizzazioni. Le misure riguardano le operazioni di ritiro, mancata raccolta e raccolta prima della maturazione svolte nel periodo dal 30 settembre sino al 31 dicembre 2014. I quantitativi massimi attribuiti all’Italia per le misure eccezionali sono così distribuiti: ITALIA Quantitativi massimi in tonnellate Mele e pere 35.805 Prugne, uve da tavola e kiwi 38.845 Pomodori, carote, peperoni, cetrioli e cetriolini 0 Arance, clementine, mandarini 2.620 Le comunicazioni dovranno essere fatte dalle organizzazioni di produttori/produttori non soci, con le modalità di notifica indicate nella Circolare AGEA n. 28/2014 e n. 30/2014 ai Servizi territoriali dell’Agenzia Argea Sardegna, mentre per eventuali informazioni è possibile rivolgersi all’Area Coordinamento Istruttorie della medesima Agenzia ai numeri 07060262275 - 07060262274. In allegato la circolare con la rettifica delle istruzioni operative.

Documenti Allegati

circolare
Formato: PDF - Dimensioni: 1,4 MB
rettifica istruzioni
Formato: PDF - Dimensioni: 169,8 KB
Powered by:bizConsulting