Occupazione, Confagricoltura

4 Marzo 2015 in Politiche agricole

Cresce il lavoro dipendente nelle medie e grandi imprese agricole

I dati Istat confermano che l’occupazione in agricoltura è in sensibile crescita. L’aumento occupazionale si registra prevalentemente nelle imprese agricole di medie e grandi dimensioni che operano nel Centro-Nord. Lo sottolinea il Centro Studi di Confagricoltura in relazione ai dati sull’occupazione nelle grandi imprese diffusi oggi da Istat.
 
L’incremento di nuovi occupati in qualità di lavoratori dipendenti agricoli – pone in evidenza Confagricoltura - nell’ultimo trimestre 2014, rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente, è stato di più di 23 mila unità, una quota consistente  dell’incremento complessivo del lavoro dipendente, che è stato di circa 150 mila unità.
 
“Nelle campagne c’è l’obiettivo di far crescere l’export e affermare il made in Italy, agricolo ed alimentare nel mondo, ancor più cogliendo le opportunità che possono venire da Expo – conclude Confagricoltura -. In quest’ottica sta portando indubbi benefici il fatto che il lavoro agricolo si caratterizzi per la sua specificità e per gli elementi di flessibilità, che verranno consolidati dalle misure di #Campolibero e della Legge di Stabilità in via di attuazione.

Powered by:bizConsulting