Ortofrutta: la riforma 2007 funziona, ma si puo’ fare meglio

1 Aprile 2014 in Politiche agricole

Il rapporto auspica un ulteriore potenziamento delle misure di aggregazione

La Commissione ha presentato l’attesa relazione sul funzionamento dell’ocm ortofrutta, facendo il punto della situazione a 7 anni quasi dalla riforma precedente. Come previsto il rapporto non suggerisce nessuna proposta di modifica, ma auspica un ulteriore potenziamento delle misure di aggregazione, che dovranno mirare a stimolare forme di cooperazione per aiutare le OP e i produttori non organizzati ad affrontare le sfide quali la globalizzazione del mercato, il cambiamento climatico,etc. Nonostante, infatti, il livello di aggregazione sia fortemente aumentato, permangono ancora grandi disparità a livello dei diversi Stati membri. Da migliorare, inoltre, il sistema di prevenzione e gestione delle crisi, il cui utilizzo rimane molto limitato, nonché l’attenzione per la spesa per misure considerate "strategiche", quali la ricerca e la produzione sperimentale, che resta trascurabile.

Powered by:bizConsulting