Reati agroalimentari

15 Dicembre 2015 in Politiche agricole

Confagricoltura: "Bene l'impegno del ministro Orlando"

“Apprezziamo l’impegno del ministro della Giustizia Andrea Orlando sulla riforma dei reati in materia agroalimentare. Il settore avverte la necessità di disposizioni aggiornate al nuovo contesto socio economico, in continua evoluzione”. E’ il commento di Confagricoltura in relazione all’incontro con il ministro finalizzato a definire le nuove norme dirette a contrastare l’illegalità.
 
“Vanno fronteggiate a dovere le situazioni di reato che creano un danno anche d’immagine al settore agricolo e agroalimentare – Ha aggiunto Confagricoltura -. C’è l’esigenza di un quadro di riferimento chiaro e certo per l’attività d’impresa”.
 
Per questo Confagricoltura è pronta “a dare il proprio contributo, nei termini indicati dal ministro Orlando, avendo come obiettivo sia la sicurezza alimentare, sia la competitività delle aziende agricole impegnate a produrre alimenti di qualità”.
 
“In questo modo – ha concluso Confagricoltura - il testo condiviso costituirà uno strumento efficace e di grandissima utilità”.

Powered by:bizConsulting