Riforma ortofrutta? “No, grazie” del Consiglio

2 Luglio 2014 in Politiche agricole

Rinviata ogni proposta di riforma del settore

In occasione delle discussioni tenutesi lo scorso 16 giugno nell’ultimo Consiglio Agricoltura UE sotto Presidenza greca, in merito alla relazione della Commissione sul settore dell’ortofrutta presentata alcuni mesi fa, i Ministri hanno raggiunto un accordo su un testo di conclusioni che, viste le diverse posizione evidenziate, rinvia sine die (almeno fino a dopo un "adeguato periodo di implementazione della nuova PAC") ogni proposta di riforma del settore ed evita di entrare nel dettaglio di una eventuale nuova ripartizione di fondi. L’unica concessione ai nuovi Paesi, che chiedono un immediato ripensamento dei sostegni alle OP, consiste nella richiesta alla Commissione di tener conto dell’opinione di tutti gli SM allorché, dopo l'attuale periodo finanziario, verranno annunciate le intenzioni per una nuova riforma.

Powered by:bizConsulting