Verso la Conferenza economica di Agrinsieme

14 Ottobre 2014 in Politiche agricole

Aprire un dibattito ed avviare un’iniziativa politica sull’assetto normativo ed organizzativo del sistema agroalimentare italiano. Questo l’obiettivo fondante della prima Conferenza economica di Agrinsieme che si svolgerà a Roma il 18 novembre p.v.

Aprire un dibattito ed avviare un’iniziativa politica sull’assetto normativo ed organizzativo del sistema agroalimentare italiano. Questo l’obiettivo fondante della prima Conferenza economica di Agrinsieme che si svolgerà a Roma il 18 novembre p.v. e le cui linee guida verranno illustrate nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà il 14 ottobre 2014 alle ore 13.00 presso la sede della Confederazione Italiana Agricoltori – CIA Il comparto agroalimentare italiano soffre di gravi problemi di competitività con conseguenze negative sui redditi delle imprese agricole. Infatti, nonostante forti potenzialità di crescita, il sistema si mostra a volte inerte, lento nell'interpretare le nuove esigenze dei mercati. In una fase economica e sociale molto dinamica, le strutture che operano in vario modo per l’aggregazione del prodotto, le relazioni interprofessionali, la regolazione dei mercati ed i servizi di supporto appaiono, nel nostro Paese, incapaci non tanto di prefigurare, ma anche solo di adattarsi ai cambiamenti del mercato. Anche il quadro normativo che regola il sistema risulta obsoleto, soggetto solo a contingenti ritocchi necessari per adeguarsi alla regolamentazione comunitaria, ma senza alcuna logica strutturale, prospettiva strategica e visione orientata alla crescita. Per questo Agrinsieme ritiene sia giunto il momento di avviare una forte iniziativa politica che verrà avanzata con la Conferenza Economica di novembre. Alla conferenza stampa interverranno i Presidenti delle organizzazioni aderenti ad Agrinsieme (Mario Guidi, Dino Scanavino, Giorgio Mercuri, Giovanni Luppi, Giampaolo Buonfiglio).

Powered by:bizConsulting