Voucher nel mirino

6 Giugno 2016 in Politiche agricole

Confagricoltura: “Strumento importante per il lavoro accessorio e contro il lavoro nero”

“I voucher – sottolinea Mario Guidi, presidente di Confagricoltura - hanno dimostrato di essere un notevole supporto nella lotta contro il lavoro nero in agricoltura, che ha dato modo di utilizzare, con ogni garanzia di trasparenza, manodopera occasionale in momenti di maggiore necessità”. L’organizzazione degli imprenditori agricoli ricorda di aver sempre mantenuto una posizione responsabile sul lavoro occasionale accessorio e ribadisce che non devono, in alcun caso, costituire un sistema per aggirare le norme in materia di lavoro subordinato.

“Vorrei mettere in evidenza – evidenzia Mario Guidi - che Confagricoltura si è sempre battuta contro il lavoro nero, come testimonia anche l’ultima iniziativa di dotarsi, come Organizzazione, di un codice etico di valori e responsabilità condivise. L’agricoltura, contrariamente ad altri settori, utilizza solo il 2% di questi “buoni lavoro”, che possono essere impiegati solo per pensionati e giovani studenti e in attività stagionali, come raccolte e vendemmia”.

“I voucher sono dunque uno strumento importante che, esclusivamente nel nostro settore, deve osservare limitazioni oggettive e soggettive, a garanzia di un uso corretto. Sarebbe necessario - conclude il presidente dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli - diffonderne e incoraggiarne l’impiego su tutto il territorio nazionale”.

Powered by:bizConsulting